Apple presenta Mac OS X Lion, Mac App Store e il nuovo Macbook Air

Steve Jobs ha presentato oggi il nuovo sistema operativo di casa Apple, Mac OS X Lion che uscirà la prossima estate. Tra le novità più interessanti funzionalità simili a quelle di iOS (il sistema operativo dei dispositivi mobili Apple: iPhone, iPad e iPod Touch), il Launchpad dal quale si potranno lanciare le applicazioni in modo simile a come si fa con l’iPhone (navigando avanti e indietro tra le schermate), la possibilità di eseguire le applicazioni a schermo intero ottimizzando lo spazio disponibile, l’integrazione con FaceTime per eseguire chiamate video tra Mac e dispositivi mobili Apple, e altre novità tutte da scoprire.


La nuova gamma Macbook Air da 11" e 13"

Durante la conferenza, Steve Jobs ha presentato anche il nuovo Macbook Air da 11″ e da 13″, ancora più sottile, con memoria di massa completamente flash, a partire da 999 euro (un po’ tantini per un “netbook”, direi, ma sappiamo tutti che mamma Apple è cara! e pur di avere un netbook con Mac OS X…)

Per ultima, ma non meno importante, una delle notizie che mi hanno colpito di più durante la conferenza è stata quella relativa al lancio imminente di un nuovo marketplace, il Mac App Store, che permetterà di scaricare applicazioni e giochi a pagamento o gratuite sul Mac, proprio come già succede su iPhone e iPad.

Gli sviluppatori potranno quindi creare le proprie applicazioni e distribuirle liberamente sul Mac App Store, rendendole disponibile a tutti gli utenti Mac.

Mac App Store sarà lanciato tra 90 giorni e sarà disponibile anche su Mac OS X Snow Leopard, un buon motivo per iscriversi al programma sviluppatori Mac, il cui costo di sottoscrizione è stato abbassato a 99 dollari l’anno.

Io ci faccio un pensierino… e voi?

Rispondi